News

16 Novembre 2012

31° Convegno Internazionale di Agricoltura Biodinamica

I P R E P A R A T I B I O D I N A M I C I

Alle sorgenti della biodinamica
per un’alta qualità nella pratica

dal 16 al 18 NOVEMBRE 2012, Cavalese, Trento

“In generale bisognerà aspettarsi la siccità (…)
Le grandi proprietà agricole avranno comunque notevoli difficoltà nel futuro”
Rudolf Steiner – Koberwitz, Pentecoste 1924

Andare al cuore dell’agricoltura biodinamica per migliorarne la pratica è l’obbiettivo del 31° convegno del movimento biodinamico.
Conosceremo in modo intimo i preparati biodinamici esplorandone le principali caratteristiche. Così impareremo a individuare errori e buone soluzioni da applicare liberamente alle realtà agricole.
Il modo in cui vorremmo procedere è quello della comunità di pratica, capace di portare ciascuna azienda ai risultati eccellenti di cui la biodinamica è capace.
L’agricoltore potrà emanciparsi conquistando la formazione consapevole dell’atto agricolo.
Per fare questo occorre far proprio il metodo che è fondamento della biodinamica. Innanzitutto vogliamo esercitare l’immaginazione creativa che permette di penetrare la realtà con occhi nuovi.
Partiremo quindi dall’osservazione goethianistica delle piante e dei tessuti nei preparati biodinamici. Per tre giorni esploreremo questa realtà fino a toccare il mistero dell’individualità agricola, ossia il cuore da cui la biodinamica può produrre effetti.
Sarà molto importante avere a fianco a noi anche chi non conosce la biodinamica e vuole affacciarsi con noi su questa realtà agricola rivoluzionaria.

Un convegno per comprendere insieme (con l’osservazione goetheanistica) il cuore dei preparati biodinamici e migliorarne l’uso. Sarà un modo per riflettere sul processo agricolo del futuro di cui i preparati sono uno strumento ma l’individualità agricola l’obbiettivo.

Un mondo è ormai passato e nuovi bacini occupazionali si aprono se sapremo costruire professionalità diverse in tutti i campi. L’agricoltura biodinamica può divenire un laboratorio di questo cambiamento.

Il Park Hotel Azalea di Cavalese, Val di Fiemme, è un eco hotel situato nel cuore del paese, in posizione centrale ma tranquilla.
Per chi volesse raggiungere Cavalese in treno, la stazione più vicina è quella di Egna – Ora (per gli orari consultare il sito www.trenitalia.com); da qui il servizio pullman del trasporto pubblico: www.ttspa.it, fermata Cavalese autostazione.

Per informazioni e iscrizioni:
Associazione per l’Agricoltura Biodinamica
tel. 02.29002544 – fax 02.29000692

e-mail info@biodinamica.org   -  web www.biodinamica.org

 

pieghevole-convegno-2012.pdfScarica il file
torna alle news <
torna alle news < mucche-convegno.png
ita | eng