Rassegna Stampa

13 Gennaio 2017

Tastevin ”“ Wine blog

Degustiamo vini e prodotti tipici del nostro territorio, ci divertiamo a farlo e a condividere le nostre impressioni e la nostra esperienza

Il nostro contributo all’estinzione – quarta puntata

Giovedì 15 dicembre, dopo una lunga pausa, ecco finalmente di nuovo riunita la Confraternita Estintori. Serata alla fine fortunata: delle nove bottiglie portate in degustazione solo due hanno ceduto alle offese del tempo, mentre le altre sette hanno regalato grandi emozioni e tanti argomenti di discussione come potrete leggere qui di seguito:

Granato 2002 Vigneti delle Dolomiti – Foradori

Una leggera nota animale in ingresso lascia subito spazio a eleganti profumi di bosco secco, frutta scura matura, carrube, buccia d’uva e poi note balsamiche ed eteree.

In bocca l’acidità è piacevolmente strepitosa, il tannino ancora vivo, il palato rimane pulito e invita a un nuovo sorso. Assolutamente elegante, intrigante, poliedrico e multiforme.

Ottima versione di teroldego, ottima dimostrazione di longevità, niente discussioni su questo vino, solo inchini alla storia ed alla cultura del fare il vino che ci permettono simili risultati. Vino quindi figlio dell’Uomo, del suo lavoro e del suo impegno, del suo agire con la Terra, vino dell’Arca dell’alleanza con lei, vino dell’umano Orgoglio, da bersi sulla Luna guardando dall’oblò il pianeta Marte, sicuri che è solo questione di tempo.

Il nostro contributo all’estinzione 
 

il nostro contributo all estinzione.pdfScarica il file
torna alla rassegna <
torna alla rassegna < 1484337102immagine.jpg
ita | eng