Rassegna Stampa

2 Febbraio 2009

Vini Buoni d’Italia 2009 - Touring Club Italiano

(Mario Busso e Luigi Cremona)

Due Teroldego come sempre, ma una sola annata, il 2006. Elisabetta Foradori, attenta interprete di questo autoctono della Piana Rotaliano, arriva a Corona con il suo Granato che abbiamo atteso un anno in più in quanto non era stato prodotto per l’annata 2005.
Un bicchiere rubino cupo, un bouquet ampio ed elegante, pieno dei profumi di mora e ciliegia con note chinate avvolte in un tocco di balsamicità, ci accompagnano ad una beva raffinata e morbida dal lungo retrogusto vanigliato. Più semplice ma non per questo meno tipico il Foradori, anch’esso di un bel colore rubino, che riporta le note della viola, dei piccoli frutti e di leggera tostatura; la bocca ha una tannicità vivace ed una buona persistenza.

torna alla rassegna <
torna alla rassegna < vini buoni 1.jpg
1319557537copertina per web.jpg
ita | eng