Rassegna Stampa

4 Aprile 2006

Vini d’Italia 2006 - Le Guide de L’Espresso

Foradori

Elisabetta Foradori può essere considerata la principale artefice del rinnovamento stilistico del Teroldego, che ha contribuito a far conoscere dentro e fuori i confini nazionali. Da molti anni alla guida dell’azienda di famiglia, Elisabetta sta gradualmente riconvertendo alla biodinamica le sue vigne. Un solo vino in assaggio quest’anno, ma che vino. Il Granato 2003 è forse la migliore edizione di sempre.

 

Granato 2003, 18/20 punti, 5 bottiglie

saldamente centrato su un frutto limpido e molto maturo, ha tannini morbidi e ottima integrazione con il rovere

torna alla rassegna <
torna alla rassegna < web - pagina 1.jpg
1319743834web - copertina 1.jpg
ita | eng